News

Manutenzione impianti di climatizzazione

Molto spesso ci si dimentica di evidenziare ai clienti che gli impianti di condizionamento devono essere manutentati periodicamente e deve essere redatto un libretto di “uso e manutenzione” dove indicheremo gli interventi da effettuare (non del solo generatore ma dell’intero impianto) e la loro frequenza.

Tali interventi devono essere indicati prendendo in considerazione le prescrizioni di norme, dei libretti istruzione dei fornitori ma anche l’esperienza personale.

Questo passaggio è importante per tutelare la propria attività, infatti la dichiarazione di conformità e i rapporti di manutenzione riportano la frase “si declina ogni responsabilità in caso di carenza di manutenzione e/o manomissione”.

Ai clienti diversi dai privati va ricordato anche che il testo unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro (Dlgs 81/08) riporta:

REQUISITI DEI LUOGHI DI LAVORO

1.9.1.3. Se sono utilizzati impianti di condizionamento dell’aria o di ventilazione meccanica, essi devono funzionare in modo che i lavoratori non siano esposti a correnti d’aria fastidiosa.

1.9.1.4. Gli stessi impianti devono essere periodicamente sottoposti a controlli, manutenzione, pulizia e sanificazione per la tutela della salute dei lavoratori.

1.9.1.5. Qualsiasi sedimento o sporcizia che potrebbe comportare un pericolo immediato per la salute dei lavoratori dovuto all’inquinamento dell’aria respirata deve essere eliminato rapidamente

….

La pulizia e la manutenzione degli impianti è una voce importante di fatturato per le nostre imprese ma lo è ancora di più per i responsabili degli impianti che devono essere sensibilizzati di ciò che rischiano (le sanzioni sono il minimo) specie se nei locali sono presenti polveri e fumi…ecco qualche foto di climatizzatori in pasticcerie e panetterie dove abbiamo trovato anche vermi e insetti…