News

Nuova Direttiva sulle fonti rinnovabili

Buongiorno

E’ stata pubblicata la nuova Direttiva FER ( UE 2018/2001) che impone di raggiungere ulteriori livelli d’implementazione negli impianti di tecnologie come le Pompe di calore, i generatori a biomassa, gli Impianti Solari termici e fotovoltaici.

L’obbiettivo è di raggiungere ora il 32% di produzione energetica con FER, e si assisterà ad un ulteriore spostamento verso generatori elettrici per aumentare l’abbandono (a lungo termine) dell’uso dei combustibili fossili come il gas metano che, detto tra noi, in un anno è aumentato del 11,5% (significa che una vecchia caldaia costa 140€ in più a famglia).

Questa tendenza non va sottovalutata dal punto di vista professionale ne’ commerciale poichè il settore delle Pompe di calore è in costante crescita sia nel segmento tradizionale sia nel segmento dei sistemi ibridi dove abbiamo clienti e zone che nel 2018 hanno moltiplicato per 11 (undici volte !) le vendite.

Oltre alla produzione di FER saranno promossi sia i sistemi ad accumulo che l’autoconsumo dei singoli clienti o delle comunità.

La nuova direttiva prevede la possibilità di distacco dal teleriscaldamento qualora questo non sia ad alta efficienza e clienti finali adottino generatori FER, dimostrando un miglioramento significativo della prestazione energetica.

Tuttavia la risoluzione del contratto può essere subordinata ad una compensazione per “costi causati dalla disconnessione fisica”, significa che chi si vuole staccare dal TLR rischia di pagare una sorta di penale: il risparmio del nuovo generatore deve ammortizzare anche questo costo.

Infine, sottolineo come la nuova direttiva incentiva ulteriormente la formazione di manutentori e installatori introducendo ulteriori argomenti e requisiti che, per quanto ci riguarda, adotteremo fin da subito nei nostri corsi.