News

Novità impianti fotovoltaici

E’ stato pubblicato il decreto sulle comunità energetiche cioè quegli insiemi di soggetti (privati, imprese…) che condividono l’energia prodotta.

Il provvedimento incentiva gli impianti fotovoltaici che fanno riferimento a tali CER con tariffe incentivanti (calcolate in base alla potenza dell’impianto) e contributi PNRR fino al 40% qualora ricadessero in comuni inferiori a 5000 abitanti.

Soprattutto, il Decreto attua il TIAD cioè il testo integrato sull’autoconsumo diffuso dove esiste la figura dell’ autoconsumatore individuale a distanza …cioè un cliente finale che produce l’energia in un punto e la consuma in un’altro utilizzando la rete di distribuzione.

In poche parole quando non è possibile installare un impianto FV, ad esempio per mancanza di spazio (ad esempio condomini) o vincoli architettonici o paesaggistici sarà possibile scegliere di realizzarlo altrove e, tramite la rete, consumare l’energia come fosse direttamente presso l’utilizzatore.

Imprese con più unità potranno ad esempio produrre presso una di queste e consumare l’energia in tutte le altre.

Al di là di dover attendere le circolari applicative del GSE (deputato a gestire le domande) e gli ultimi dettagli operativi…appaiono evidenti i benefici derivanti dalla massimizzazione dall’autoconsumo e il relativo ammortamento del costo degli impianti.

Tuttavia, permettetemi però di avere qualche dubbio sul fatto che i gestori della rete faciliteranno le soluzioni a distanza…Andreotti docet..

SCARICA IL DECRETO E LE FAQ: XENEX SharePoint – comunità energetiche – Tutti i documenti